Mai più senza segnale: Philips Lighting ed Ericsson lanciano un nuovo prodotto per l’illuminazione stradale in Europa con connettività 4G/LTE a banda larga integrata

24 Febbraio 2017

Con Philips Lightpole Site, le città potranno beneficiare di LED a risparmio energetico e della connettività a banda larga 4G/LTE, in armonia con il paesaggio urbano.

 

Mobile World Congress, Barcellona – Philips Lighting (Euronext Amsterdam ticker: LIGHT), azienda leader dell’illuminazione, ed Ericsson (NASDAQ: ERIC) presentano Philips lightpole site slim, un nuovo prodotto pensato inizialmente per le città europee. Philips lightpole site integra LED a risparmio energetico di Philips Lighting con la tecnologia  small cell di Ericsson per la connessione a banda larga ad alta velocità.

Il design del Lightpole site di Philips Lighting ricorda la forma dei tradizionali pali della luce utilizzati in tutta Europa, il che lo rende un complemento discreto per il paesaggio urbano oltre ad aumentare la copertura di rete LTE1/ 4G. Le dimensioni compatte del prodotto sono state possibili grazie all’integrazione delle antenne sviluppate dalle due aziende all’interno dei pali e alle small cell da esterno di Ericsson.

 

Con un traffico dati da cellulare che si stima sarà 9 volte superiore a quello di oggi entro il 20202, gli operatori telefonici stanno acquisendo nuovi spazi per le small cell nelle aree pubbliche al fine di poter fornire la miglior copertura di banda larga possibile ai loro consumatori. Grazie all’uso dei pali smart, possono quindi densificare il loro network offrendo ai cittadini allo stesso tempo un’illuminazione stradale sicura e una migliore capacità dati per i propri smartphone.

 

Nishant Batra, Head of Network Infrastructure Products di Ericsson ha commentato: “Philips Lightpole Site, con le small cell Ericsson completamente integrate, consente agli operatori di telefonia mobile di implementare decine o centinaia di small cell in modo rapido e facile, rendendo possibile il rinnovamento di  ampie aree con il minimo impatto, offrendo ai loro utenti una connettività in esterno superiore”.

 

Il Philips lightpole si integra in qualsiasi tipo di strada, con il minimo impatto visivo, ed è disponibile in varie altezze, colori e stili. Lungo il palo, possono essere posizionati diversi tipi di apparecchi di illuminazione in posizioni e altezze differenti per poter creare un’illuminazione costante sulla strada. Questo permette di integrarlo anche in aeree con lampioni già esistenti.

 

L'illuminazione può inoltre essere controllata a distanza tramite il sistema di gestione Philips CityTouch basato sul cloud, che aiuta ad aumentare ulteriormente l'efficienza energetica.

 

“La trasformazione digitale delle aree pubbliche sta accelerando velocemente, dai centri storici ai quartieri residenziali fino alle grandi aree urbane. Le municipalità vogliono soddisfare le esigenze dei cittadini creando degli ambienti connessi, protetti, smart ed efficienti e che sfruttino a pieno le tecnologie future”, ha commentato Christoph Herzig, Head of Venture di Philips Lighting. “L’illuminazione stradale può diventare un’unica rete wireless diffusa, ad alte performance, essenziale per la trasformazione digitale di qualsiasi città.  Immaginatelo come se fosse un immobile digitale che si può affittare”.

 

In aggiunta ai servizi network a banda larga, i lampioni possono ospitare anche altre soluzioni tra le moltissime applicazioni IoT. Questo permette alle città e agli operatori di rete di trovare funzionalità sempre più smart e avanzate in grado di superare la semplice illuminazione, includendo anche sensori.

 

I due primi Philips lightpole site sono stati installati vicino alla Fira Barcelona in cooperazione con il comune de L’Hospitalet de Llobregat e con i servizi mobili degli operatori telefonici Orange e Telefonica. Nel 2016, negli Stati Uniti, le città di Los Angeles e San Jose hanno adottato ed installato lampioni smart di Philips Lighting ed Ericsson al fine di arricchire il servizio offerto a residenti, aziende e turisti.

 

Philips lightpole site slim sarà presentata durante il Mobile World Congress di Barcellona, dal 27 febbraio al 2 marzo. Venite a visitare lo stand di Philips Lighting (Stand 8.0E09), hall 8.0. È  possibile partecipare alla sessione di presentazione “Migliorare le città attraverso l’illuminazione connessa” registrandosi a questo link.


1 LTE, Long Term Evolution network

2 According to the Ericsson Mobility Report 2016

Per maggiori informazioni:

Chiara Meschia

Marketing Communications Manager 

Tel: +39 039 203 6634

Mobile: +39 348 14 54 590

chiara.meschia@philips.com

 

Ericsson

Media Relations
Tel: +46107196992

E-mail: media.relations@ericsson.com

Philips Lighting

Philips Lighting (Euronext Amsterdam: LIGHT) è leader mondiale nei prodotti, sistemi e servizi di illuminazione. Philips Lighting fornisce soluzioni innovative che danno vita a nuovi valori di business, offrono una user experience di alto livello e aiutano a migliorare la vita delle persone. Philips Lighting è la prima azienda che fornisce soluzioni per i mercati consumer e professional, avvalendosi dei vantaggi dell’Internet of Things per trasformare case, edifici e spazi urbani. Philips Lighting, con vendite pari a 7,1 miliardi di euro nel 2016, ha circa 34.000 dipendenti dislocati in oltre 70 Paesi. Per saperne di più ed essere aggiornati su Philips Lighting, visitare il sito http://www.newsroom.lighting.philips.com

Ericsson

Ericsson è leader mondiale nella fornitura di tecnologie e servizi nel settore delle comunicazioni, con base a Stoccolma, in Svezia. La nostra organizzazione è costituita da più di 111.000 esperti che offrono soluzioni e servizi innovati a clienti in oltre 180 paesi. Insieme stiamo costruendo un futuro connesso dove chiunque e qualsiasi impresa siano incoraggiati a raggiungere il loro massimo potenziale. Fatturato netto 222,6 miliardi SEK nel 2016. (USD 24,5 miliardi). Le azioni Ericsson sono quotate presso Nasdaq di Stoccolma e New York. Per ulteriori informazioni, visita  www.ericsson.com