Domande frequenti

In che modo vengono utilizzati LED per la fototerapia della cute?

 

Gli strati della cute sono ricchi di sangue e acqua, che consentono l'assorbimento della luce a tutte le lunghezze d'onda, con effetti positivi e diversificati. La fototerapia è una tecnologia avanzata che utilizza specifiche lunghezze d'onda della luce e offre i seguenti vantaggi:

 

Infrarossi: reintegra le cellule del derma e dell'epidermide. Utilizzate per il ringiovanimento della cute e la cura di ferite, tagli e lacerazioni.

Luce rossa: stimola la produzione di collagene e la circolazione. Utilizzata per il ringiovanimento cutaneo. Utilizzata per ridurre rughe, cicatrici e persino per la tonalità della cute.

Luce arancio: rivitalizza la cute, rendendola più luminosa per occasioni speciali.

Luce gialla: riduce il gonfiore, l'arrossamento e le infiammazioni. Utilizzata per curare le scottature solari.

Luce verde: ha un effetto calmante sulla pelle e proprietà antinfiammatorie. Schiarisce l'iperpigmentazione delle macchie cutanee, per una carnagione più luminosa.

Luce blu: ha proprietà antibatteriche. Utilizzata per il trattamento dell'acne, per purificare la cute, regolare le ghiandole sebacee e ridurre le infiammazioni.