Stai visitando il sito Web di Philips lighting. È disponibile una versione localizzata.
Suggerimenti

    Protezione pura
    Disinfezione di aria, superfici e acqua

    La qualità dell'aria che respiriamo e la pulizia delle superfici che tocchiamo hanno un impatto profondo sulla nostra salute e sul nostro benessere. Siamo tutti a rischio di contrarre e diffondere virus e batteri, soprattutto nelle aree pubbliche particolarmente affollate, come uffici, negozi, scuole, musei e mezzi di trasporto pubblici.


    Ampiamente utilizzata dagli scienziati da oltre 40 anni, la radiazione UV-C è un disinfettante noto che aiuta a contenere il rischio di contrarre un'infezione
    1. Tutti i batteri e i virus testati finora (diverse migliaia nel corso degli anni, tra cui anche diversi coronavirus) rispondono alla disinfezione UV-C2, una chiara indicazione di come la radiazione UV-C possa essere un alleato prezioso nella tua strategia di protezione.

    Tutti i batteri e i virus testati finora rispondono alla disinfezione UV-C - immagine

    Offriamo una gamma completa di lampade UV-C che possono essere impiegate in molteplici applicazioni e sistemi, come impianti di condizionamento che disinfettano l'aria che li attraversa, robot o sistemi UV-C aperti che disinfettano ambienti e luoghi durante la notte o quando non sono utilizzati e armadietti UV-C utilizzati per disinfettare oggetti.


    Un modo efficace per aiutare luoghi quali ospedali, scuole o mezzi di trasporto pubblici.

    Luce UV-C - Disinfezione per l'aria - immagine

    Disinfezione dell'aria

    Luce UV-C - Disinfezione per l'aria - immagine

    Disinfezione delle superfici

    Luce UV-C - Disinfezione per l'acqua - immagine

    Purificazione dell'acqua

    Una parola di attenzione


    Le lampade UV-C presentano un rischio minimo quando utilizzate da professionisti che sanno come impiegarle. È necessario schermare occhi e cute per evitare danni dovuti alla luce e lesioni gravi. Consigliamo ai nostri clienti di prestare attenzione nella scelta delle apparecchiature e di valutare le evidenze ottenute da test condotti da terze parti e la certificazione dei materiali dei dispositivi e dei componenti elettrici rilasciata da organizzazioni quali NSF, UL, CSA, DVGW-OVGW o altri requisiti internazionali, come applicabile.
     

    Nessuna delle nostre lampade UV-C è al momento certificata o approvata ai sensi delle normative applicabili, come quelle sui dispositivi medici. Pertanto Signify e/o le società del suo gruppo non intendono per il momento che questi apparecchi debbano essere utilizzati come dispositivi medici in nessuna parte del mondo.

    1. Report dell'EPA, "Building Retrofits for Increased Protection Against Airborne Chemical and Biological Releases", pag. 56 ​
    2. Fluence (UV Dose) Required to Achieve Incremental Log Inactivation of Bacteria, Protozoa, Viruses and Algae Revised, aggiornato e ampliato da Adel Haji Malayeri, Madjid Mohseni, Bill Cairns e James R. Bolton. Con precedenti contributi di Gabriel Chevrefils (2006) ed Eric Caron (2006) Con revisione paritaria di Benoit Barbeau, Harold Wright (1999) e Karl G. Linden

    Video  

    CoreLine LED  

    l.u.c.e

    MASTER LEDcandle DiamondSpark